Chi siamo

Chi Siamo

Missione Calcutta è un’Organizzazione indipendente fondata nel 1992, con sede in Italia e a Calcutta, nata dopo un incontro tra la fondatrice e Madre Teresa di Calcutta.

Sin dai suoi primi giorni di vita, Missione Calcutta Onlus si è impegnata a difendere i diritti dei più deboli, esclusi e discriminati a causa del sistema delle caste e dal grande divario fra zone rurali e urbane.

I due strumenti di cui si avvale l’associazione sono le adozioni a distanza e i progetti di sviluppo. Con il primo mezzo, Missione Calcutta Onlus sostiene in maniera diretta i bambini abbandonati o in situazioni precarie e pericolose, durante tutto il percorso formativo, garantendo loro gli studi, il cibo e le cure mediche, fino all’inserimento nel mondo del lavoro. Con i progetti di sviluppo interviene in un contesto più ampio, lavorando insieme alla popolazione indiana per costruire un futuro sostenibile, libero da fame, povertà e degrado.

Vision

Realizzare per i bambini indiani una società libera da discriminazioni e disuguaglianze, in cui i diritti universali vengano finalmente riconosciuti e applicati

Mission

Poiché l’istruzione costituisce la base dello sviluppo, ci dedichiamo ai bambini appartenenti a gruppi esclusi e discriminati, garantendo loro istruzione, cibo e cure mediche con il nostro programma di adozioni a distanza. Lavoriamo nel contesto di provenienza dei bambini attraverso progetti di sviluppo, creando un ambiente favorevole alla crescita e allo sviluppo economico delle comunità locali. 

I nostri Valori

  • Uguaglianza: tutti gli essere umani nascono con uguali diritti, ma nel contesto indiano questa logica viene ancora oggi Uomini, donne e bambini subiscono quotidianamente discriminazioni sulla base delle caste, genere e religione. Noi lavoriamo con tutti e per tutti, senza alcuna eccezione.
  • Diritti: facciamo nostri i valori della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia, che sono la base delle nostre azioni.
  • Rispetto delle culture e tradizioni locali: l’India è un paese ricco di tradizioni, riti e costumi. Ogni gruppo ha la sua storia e le sue caratteristiche, e noi modelliamo i nostri interventi includendo tutti questi elementi.
  • Indipendenza: operiamo in maniera autonoma con diversi partner locali, selezionandoli in base alle loro competenze e alla coerenza con i nostri valori di base.
  • Sviluppo sostenibile: crediamo che la base dello sviluppo risieda nelle comunità locali, e insieme lavoriamo per aumentare la loro capacità di resilienza.
  • Utilizzo etico dei fondi: sviluppiamo i nostri progetti rispettando un piano etico e prediligendo il principio di trasparenza verso i nostri donatori.

Adozioni a distanza e Progetti

CONTRIBUISCI a MIGLIORARE l’esistenza della popolazione indiana: costruzione di villaggi, pozzi, reparti ospedalieri, acquisizione di strumenti da lavoro o di mezzi di locomozione, tutto quanto possa garantire indipendenza a chi merita di ricevere un aiuto concreto!

Storia

“Nel 1974 adottai a distanza la mia prima bambina che – guarda caso – era indiana… Ma forse, era solo destino.

Conservo ancora la lettera datata settembre 1992 in cui Madre Teresa di Calcutta mi suggerisce la strada da intraprendere per aiutare il maggior numero di bambini bisognosi indiani: non sradicarli dal loro territorio e dalle loro famiglie ma aiutarli a costruirsi un Domani attraverso l’istruzione, alla costruzione di una coscienza e alla consapevolezza del proprio futuro. Attraverso l’adozione a distanza.

L’ Arcivescovo Henry D’Souza, stretto collaboratore di Madre Teresa e responsabile del Centro d’Aiuto di Calcutta mi inviò le foto e le storie di quindici bambini che necessitavano di aiuto a distanza.
Mi attivai immediatamente a trovar loro altrettante famiglie generose.
Le trovai. E io trovai la mia Missione”.

Hélène Ehret – Presidente e Fondatore di Missione Calcutta Onlus

Fondata nel 1992 dal cuore generoso di Hélène Ehret – Missione Calcutta diventa Onlus dieci anni più tardi. Da 22 anni si occupa di adozioni a distanza dei bambini bisognosi dell’India. Tutto ruota intorno alla scolarizzazione dei più poveri e al desiderio di mostrare loro un’alternativa a un futuro preimpostato su sistemi discriminanti e non meritocratici.

Non si limita a consentire ai bimbi di crescere con un istruzione e una forte consapevolezza di sé stessi, ma fa sì che abbiano garantiti anche la nutrizione necessaria, la possibilità di vestirsi e di ricevere le cure mediche di base.

Sino a oggi, ha garantito un futuro a circa 7000 bambini.

 

Hélène

Hélène Ehret – fondatrice e Presidentessa di Missione Calcutta Onlus – nasce il 15 Luglio 1934 a Sewen – Alsazia. Padre operaio siderurgico e madre casalinga, Hélène è la seconda di quattro figli di una famiglia povera ma dignitosa e con grande senso etico.

L’infanzia di Hélène non è delle più serene.  Nonostante le innumerevoli difficoltà, il padre di Hélène riesce a far studiare i suoi figli ma – a soli 15 anni – Hélène è costretta a rinunciare a questa opportunità a causa della morte della mamma. A 18 anni conosce quello che diventerà il marito – un italiano con cui si trasferirà in quello che diverrà il suo Paese d’adozione e che darà i natali alle sue due figlie: Nilla e Nadia. Grazie alla conoscenza del tedesco e del francese, inizia a lavorare come impiegata nel settore tessile e continua anche quando un grave lutto colpisce la famiglia: la sorella di Hélène muore, lasciando orfani i due figli: la piccola viene accolta dai nonni paterni, mentre Hélène si offre di farsi carico del maschietto sei anni.

Nel 1974 Hélène approccia per la prima volta l’universo delle adozioni a distanza e scopre quanto questa sia la formula più amorevole e vincente – capace di aiutare i più bisognosi, senza sradicarli dal proprio territorio e dai loro affetti. Convinzione confermata dalla stessa Madre Teresa di Calcutta che, nel 1992, suggerisce a Hélène di rivolgersi alla Seva Kendra – ovvero, al Centro di Aiuto – di Calcutta, presieduta dal suo stretto collaboratore, l’ Arcivescovo Henry D’Souza che inva a Hélène le foto e le “biografie” di quindici ragazzini di circa sei anni che – senza un aiuto a distanza – non avrebbero potuto frequentare la scuola.

Per la prima volta, Hélène propone a un gruppo di amici italiani di seguirla in questa avventura emozionante. Poco per volta la cerchia si allarga sino a raggiungere i risultati attuali: oltre ai circa 7000 bambini aiutati, Hélène fa sì che l’impegno vada oltre la semplice adozione così, Missione Calcutta realizza tre progetti molto ambiziosi: la costruzione di un villaggio, la ristrutturazione di un istituto per bambini e la realizzazione di un centro di riabilitazione motoria e cure con medicine alternative.

Contatta personalmente Hélèn:

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Il Nostro Team

Hélène Ehret

Fondatrice

Ufficio Italia

Marialuisa

Responsabile Progetti

Ufficio Italia

Nadia

Amministrazione

Ufficio Italia

Giuseppina

Amministrazione

Ufficio Italia

Work in progress

Adozioni

Progetti

Gestione

Missione Calcutta è orgogliosa di come vengono investiti gli importi donati, fino al 90% delle donazioni vengono destinate alle attività ed iniziative negli ambiti delle Adozioni a Distanza e dei Progetti di svariata natura in numerose aree del territorio indiano.

Moduli e Documenti

Modulistica Adozioni
Domande Frequenti
Lettera di Ringraziamento

Sede in Italia

Missione Calcutta Onlus CF/P.IVA: 02820210165 via Ambrosoli, 7 24020 Scanzorosciate (BG)

Contatti

Via Guglielmo Marconi, 26
24020 Scanzorosciate (BG)
Tel. 035 66.85.43
Fax 035 066.24.62

PRESIDENTE

helene@missionecalcutta.it

SEGRETERIA

info@missionecalcutta.it

Sede in India

2012 le attività di Missione Calcutta Onlus sul campo sono coordinate dall'ufficio indiano, in perfetta organizzazione con le direttive della sede italiana

Le immagini più recenti

NEWSLETTER

Resta in contatto con noi, ti informeremo sulle nostre numerose attività, eventi ed iniziative. Iscriviti alla nostra newsletter

Search